INSEGNARE A SCRIVERE NELLA SCUOLA PRIMARIA: L’ATTUALITÀ DEL MAESTRO MARIO LODI

webinar aperto a tutti

27 gennaio 2022 - ore 17-19

Evento online

INSEGNARE A SCRIVERE NELLA SCUOLA PRIMARIA:

L’ATTUALITÀ DEL MAESTRO MARIO LODI

 

Giovedi 27 gennaio 2022

WEBINAR ONLINE

ore 17-19

Giovedi 27 gennaio il quarto webinar realizzato da INDIRE in collaborazione con il Comitato promotore del Centenario di Mario Lodi. Il ciclo di webinar di formazione e riflessioni sulla figura e il pensiero di Mario Lodi continueranno per tutto il 2022, anno delle celebrazioni del Centenario.

 

Quali forme di scrittura entrano nella pratica degli allievi di scuola primaria? Per quali scopi i bambini scrivono? Quali sono gli elementi che i docenti devono prendere in carico per insegnare a scrivere? E, in proposito, quali suggerimenti si possono ricavare dall’esperienza di Mario Lodi?
Di tutto questo si parlerà giovedì 27 gennaio dalle 17,00 alle 19,00 nel webinar “2022: attualità di Mario Lodi – Insegnare a scrivere nella scuola primaria”.
Durante l’incontro si discuterà di come attivare la scrittura di tipo poetico, che nasce per intrigare, coinvolgere, accendere la fantasia e la creatività. Ma si parlerà anche di un altro scrivere, non meno interessante del precedente: è la scrittura che serve a incardinare le idee, che diventa funzionale alla riflessione, alla rielaborazione, alla sistematizzazione. Due mondi che presentano differenze ma che possono essere congiunti dall’insegnante con un unico filo.
L’attenzione alla varietà dei testi scritti e alla pluralità di contesti e scopi di scrittura si sposterà, in un’ottica di confronto, dalla scuola di oggi a quella di ieri e viceversa. In particolare, emergerà la grande attualità del Maestro Lodi: nella sua scuola i bambini scrivevano in modo individuale e collettivo lettere, racconti, sceneggiature per film, relazioni di lavoro, inchieste, ma imparavano ad usare anche gli strumenti per esprimersi in modo poetico:

“Una grande, bianca, frastagliata nuvola si è formata nel cielo che poco prima era azzurro e tutti insieme la guardiamo. La nuvola, con i suoi mutamenti, provoca la nostra immaginazione, che scatta quando Giambattista dice che per lui una nuvola di primavera è (sembra) una pecora bianca. Allora anche gli altri bambini esprimono quel che ci vedono ed io, alla lavagna, lo scrivo. Nasce così quella che abbiamo chiamato poesia fatta insieme”.

Inoltre, la scrittura degli allievi era legata a tutte le attività svolte, nel senso che serviva come modalità di rielaborazione scritta delle conoscenze disciplinari che i ragazzi a mano a mano acquisivano. All’incontro di giovedì, coordinato da Silvana Loiero (Comitato del Centenario Mario Lodi) e introdotto da Pamela Giorgi (ricercatrice Indire), partecipano Giusi Quarenghi (scrittrice); Silvana Ferreri (linguista) e Roberta Passoni (insegnante).

Silvana Loiero – Comitato Centenario Mario Lodi

Partecipa al webinar (2/12 – ore 17:00)>>